• Stampa

Montasio

Siete tutti invitati!!!

Montasio

  • Stampa

A T T E N Z I O N E

ALLERTA SANITARIO PER UNA NUOVA MALATTIA

A seguito della segnalazione del Ministero della Salute in merito
alla rapida diffusione della LUMPY SKIN DISEASE (LSD)
vi inviatiamo a leggere la circolare che
mettiamo a disposizione in allegato.

 lsd minsal

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (ALLERTA_LUMPY SKIN DISEASE.pdf)ALLERTA LUMPY SKIN DISEASE1215 Kb
  • Stampa

Giovani Tori

In allegato  l'elenco dei tori giovani disponibili e in distribuzione in questo momento:

VARANO, SALUZZO, EVARISTO.

 

 
Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (4°ciclo Giovani Tori 2016.pdf)4°ciclo Giovani Tori 2016.pdf672 Kb
  • Stampa

Analisi economica

Pubblichiamo di seguito un interessantissimo articolo sulle condizioni di mercato che aiutano e favoriscono l'allevamento della razza Pezzata Rossa. Di seguito trovate solo l'introduzione, il resto dell'articolo è allegato qui sotto!

 

 

 

Caratteristiche funzionali e condizioni di mercato che favoriscono l’allevamento della Pezzata Rossa Italiana

Sandro Sillani*, Matteo Venuti**

 

Introduzione

Fra le razze bovine più diffuse nel mondo vi sono indubbiamente le Pezzate Nere (Hostein /Frisona) e le Pezzate Rosse (Simmental). Le prime sono state selezionate esclusivamente per la produzione di latte mentre le seconde per la duplice attitudine latte e carne.  La Pezzata Rossa Italiana (PRI) è un ceppo appartenente alla Simmental, selezionata per la duplice attitudine e gli allevamenti erano prevalentemente concentrati nel nord est del nostro paese; negli ultimi decenni la PRI ha ampliato la sua consistenza e si è redistribuita, a macchia di leopardo, in tutta la penisola.

Le PRI sono maggiormente diffuse nei piccoli allevamenti e nelle aree svantaggiate (montagna) mentre negli allevamenti di maggiore dimensione e nelle aree zootecniche più importanti si privilegia la razza Frisona “specializzata” nella produzione di latte.

Gli allevatori di PRI confrontano le loro bovine principalmente con le Frisone in quanto, questa, è la razza maggiormente diffusa nei mercati di riferimento. Ne deriva che le decisioni che portano ad una espansione o ad una riduzione della PRI dipendono in parte da questo confronto.

La letteratura evidenzia che gli standard produttivi della PRI sono inferiori sia di quelli della Frisona per quanto riguarda il quantitativo giornaliero di latte sia di quelli delle razze specializzate nella produzione di carne per quanto riguarda questo prodotto (AIA, anno 2015).

Rispetto alla Frisona la PRI presenta caratteristiche superiori nella produzione di carne e nella qualità del latte, inoltre sono meno soggette a malattie (mastiti, patologie dell’apparato locomotore, dismetabolie, etc.) ed a ipo-fecondità, mentre sono più longeve e meno esigenti in termini di alimentazione; d’altro canto la Frisona presenta una produzione giornaliera quantitativamente superiore (AIA, anno 2015)........

 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Analisi_economica.pdf)Analisi_economica.pdf126 Kb

Pagina 1 di 6

Abbonati alla PEZZATA ROSSA
 
UE MIPAF AIA 
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x