Azienda Aperta 2018

AZIENDA APERTA A FIUME VENETO

 

Sabato 20 l’Azienda Agricola Sperimentale “Dott. Francesco Ricchieri” ha aperto i portoni alla cittadinanza di Fiume Veneto e non solo. Circa 200 persone hanno preso parte all’ormai tradizionale giornata di “Azienda Aperta” organizzata dall’Associazione Nazionale Allevatori di Pezzata Rossa Italiana (ANAPRI), l’ente che a livello nazionale gestisce il Libro Genealogico e si fa carico di tutte le attività di selezione e promozione di una delle razze bovine più importanti del paese, originaria proprio del Friuli, e che quindi non a caso, ha sede a Udine.

Durante l’evento, patrocinato dal Comune di Fiume Veneto, si sono susseguiti una serie di interventi che hanno approfondito la storia della razza e la qualità dei suoi prodotti. In particolare, il prof. Edi Piasentier docente di Zootecnica speciale all’Università di Udine ha presentato un progetto, finanziato dal PSR FVG con la misura 16.2, per la valorizzazione della filiera regionale della carne di PRI; Alberto Romanzin, tecnico dell’ANAPRI, ha parlato delle proprietà del latte con Beta-Caseine di tipo A2 e del Marchio “Solo di Pezzata Rossa Italiana - A2”; e Sandro Menegon, noto esperto di storia dell’agricoltura e della zootecnia friulana e autore fra l’altro del libro “L’uomo domini sul bestiame … dalla pastorizia alla zootecnia”, ha riassunto ai presenti la storia dell’allevamento della Pezzata Rossa in regione, con particolare attenzione e dovizia di particolari su quanto avvenuto nella Destra Tagliamento. A conclusione delle esposizioni è intervenuto l’Assessore regionale alle risorse agroalimentari Sig. Stefano Zannier che ha rivendicato gli importanti risultati raggiunti in questi primi mesi di amministrazione, su tutti l’importante incremento dei pagamenti PSR, fondi che altrimenti la Regione rischierebbe di dover restituire all’Europa.

Il presidente dell’ANAPRI Sig. Moras oltre a sottolineare il ruolo centrale dell’Azienda Ricchieri nelle attività dell’ANAPRI, ha affermato che queste iniziative sono “un’occasione importante per permettere alla cittadinanza di conoscere le nostre attività, ogni anno in molti partecipano a questo appuntamento, così come molti sono clienti abituali del nostro spaccio di prodotti di Pezzata Rossa. Intendiamo proseguire su questa strada creando anche nuove occasioni di incontro ad esempio organizzando degli appuntamenti ad hoc per spiegare le caratteristiche qualitative della carne di PRI e il modo migliore per prepararla”.

La giornata di festa è proseguita con una visita guidata alle stalle che ospitano oltre ai vitelli e tori candidati riproduttori di PRI anche alcuni soggetti di altre razze a duplice attitudine produttiva, latte e carne, come la Rendena, la Grigio Alpina, la Reggiana e la Modicana, segno che quest’azienda è ormai una struttura di riferimento a livello nazionale non solo per la PRI. A conclusione tutti i presenti hanno potuto degustare una serie di prodotti caseari e di carne ovviamente tutto “Solo di Pezzata Rossa Italiana”.

DSC 0049