Indici Aprile 2019

Uscita APRILE 2019

Di Degano Lorenzo

Primo turno di valutazione del 2019 ricco di novità in quanto per la prima volta, per tutti i tori nazionali provati o giovani che siano, sono disponibili degli indici genetici per i caratteri fertilità e longevità; questo grazie all’approvazione da parte della CTC dei rispettivi modelli di valutazione genetica avvenuta a fine marzo. Informazioni aggiuntive che consentono meglio di qualificare i riproduttori nazionali. A tal proposito in futuro è in calendario la revisione dell’IDA, finalizzata all’introduzione di nuovi caratteri di cui prima. Si tratta di un lavoro importante che richiede tempo in virtù della necessità di dover studiare le relazioni genetiche esistenti tra i caratteri di possibile interesse selettivo.

Entriamo nel merito dell’uscita di Aprile andando a vedere le prime 100 posizioni della classifica a IDA. Herzschlag e la sua progenie la fa da padrone sia nella classifica a nazionale che nella classifica tedesca. Una linea di sangue dove il merito genetico per la produzione di latte e quella carne è al top; questo non fa che confermare quanto visto nella precedente uscita di dicembre 2018. Se da un certo punto di vista questo può rappresentare un aspetto positivo, disporre di animali al top per le due principali attitudini obiettivi di selezione, da un altro punto di vista può rappresentare, se non adeguatamente gestito, un problema. Forse dirò cose banali, ma è il caso, sia in sede di scelte aziendali che di popolazione, di differenziare comunque le linee di sangue anche se nelle prime posizioni della classifica vengono evidenziati riproduttori appartenenti alla medesima famiglia. Concentrarsi su poche linee di sangue può, a lungo andare, determinare problemi legati ad innalzamento dei livelli di consanguineità, con tutto ciò che ne consegue. Secondariamente, qualsiasi riproduttore e i suoi discendenti presenta dei punti di forza ma anche punti deboli; va da se che limitare la scelta ai soggetti di una famiglia porta si a migliorare le caratteristiche per le quali la famiglia eccelle, ma, contemporaneamente, ad evidenziare anche i difetti. Come in ogni cosa il buon senso deve essere il principio guida nelle scelte, ivi comprese quelle che riguardano la selezione della propria mandria.

 

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x